WELCOME TO MOMOLAND :)

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Perchè Momo by Savigel?

La linea d’abbigliamento "MoMo" nasce da un'idea di Simone Frulio con il fine di unire dei giovani talenti emergenti nel campo del fashion design, della grafica e del disegno. "In un mondo sempre alla ricerca di professionisti e di persone con esperienza, noi ci siamo fatti spazio per fare esperienza, per sperimentare insieme e, perché no, anche per rischiare un po’. Crediamo fortemente nella passione che ci unisce e ci stimola a guardare oltre il convenzionale, dando sfogo alla creatività di ognuno di noi."

MoMo non è solo una linea d’abbigliamento: è un modo di comunicare, spesso ironico, per aiutarci a trovare il lato leggero e positivo delle cose. È un invito ad aprire la mente. E anche una bottiglia di rosso, che non guasta mai.

La felpa è davvero comoda e soffice, perfetta per l'inverno. L'ho abbinata al cappellino nero e sono un match perfetto !!

Feedback di Marco, cliente "MoMo".

Ottima qualità per quanto riguarda il prodotto, anche lo stile e il design sono particolari ed interessanti devo dire. Tutto perfetto, esattamente come mi aspettavo. 

Feedback di Denis
cliente "MoMo"

Chi siamo

Simone Frulio

Founder & CEO

Ecco gli artisti che partecipano al progetto "MoMo":

DARIO BAROLI:  "Mediante l’utilizzo di semplici strumenti come la matita e la carta, realizzo elementi presenti nel mio immaginario familiare, registrandone i movimenti, i dettagli e collocandoli all’interno di mondi dai contorni surreali. Ciò che compio è un’indagine sui concetti di identità e su una profonda riflessione sul senso di una realtà in continuo mutamento. Mediante un segno attento, traduco la rilassata dinamicità degli elementi che rappresento, delineando i segni veri e naturali offerti del tempo, attraverso uno stile grafico asciutto, ma al contempo denso di significato e fortemente comunicativo."

ADRIANA ALLOCCA: "Mi chiamo Adriana, ho 23 anni e sono laureata in Mediazione Linguistica e Culturale. Sono una ragazza semplice, umile, solare, creativa e la voglia di imparare cose nuove e migliorare sempre più. Ho tante passioni e nel corso della mia vita ho provato vari sport e attività a grazie alla mia voglia di sperimentare tutto ciò che è possibile. Ho studiato lingue e grazie alla mia passione sono arrivata a conoscerne davvero tante e a volerne imparare altre da autodidatta. Amo qualsiasi forma d’arte, che sia musica, disegno, o altro, fin da quando ero bambina. Sono una persona testarda e con il desiderio di iniziare quest’esperienza per poter esprimere ciò che sono."

ROSALBA AUCELLI: "L’arte per me è sempre stata una valvola di sfogo, un modo per isolarmi da un mondo che non sempre mi ha accettata, supportata e accolta per ciò che sono. Una ragazza che non rientra nei canoni sociali di bellezza e comportamento spesso viene portata a chiudersi. L’arte è quel mondo fatto su misura, da ogni individuo per se stesso. Un mondo in cui sentirsi a proprio agio, sfogarsi e provare ad accettarsi per quel si è, nonostante la società contemporanea, a volte, porti a convincersi del contrario. Partecipare a questo progetto mi aiuterà a portare un po’ di questo mio mondo allo scoperto, è una sfida a mostrarmi, finalmente, senza avere troppa paura di un giudizio. Il progetto sarà un punto da cui partire per cercare di farmi conoscere nel mondo della grafica e dell’arte."

GIADA LOI: "Fin da piccola passavo pomeriggi interi a disegnare insieme a mia mamma e mio babbo i personaggi della Disney. Da lì è nata la passione per il disegno e tutto ciò che è prodotto realizzato a mano. Crescendo mi sono avvicinata al mondo della moda, disegnando capi di abbigliamento e accessori, interessandomi anche alla materia prima con i quali vengono realizzati e lo studio che ne viene fatto per la realizzazione del capo finito. Sono una ragazza determinata, solare, con tanta voglia di imparare. Partecipare a questo progetto ha significato confrontarmi con un team, mettendomi in gioco, per sviluppare un prodotto e realizzarlo al meglio."

ANGELO DRAGONE: “Disegnare? Disegnare è uno sfogo, un modo per rilassarsi. È afferrare la matita e lasciarti guidare da essa, chiudere gli occhi e lasciarla “camminare”. È soddisfazione e miglioramento continuo. È uno dei migliori modi per esternare la tua persona, fino al punto più nascosto di te stesso. Disegnare è arte che non cesserà mai.”

LAPO FILIPPINI: "Sono Lapo e ho 22 anni. Sono sempre stato appassionato dell’arte in tutte le sue forme. Ho sempre amato la musica e il mare. Ed ho vissuto queste due passioni attraverso il djing e il surf. Negli ultimi anni mi sono tenuto dentro molte cose, ho fermato la mia immaginazione e la mia creatività. Grazie all’iniziativa di MoMo finalmente posso esprimermi."

MARCELLO FIORENTINO: "Sono Marcello, studente di Medicina, coinvolto nel progetto Savigel quasi per caso. Da diversi anni sono appassionato di moda, soprattutto grazie a mia nonna, sarta da una vita. Mi ha introdotto in questo mondo, quando un po’ più grandicello, ho cominciato a indossare le giacche. Da quel momento, pian piano ho iniziato a disegnarle dei capi, realizzati poi dalle sue sapienti mani. Quando si è presentata l’opportunità di Savigel ne sono stato molto entusiasta, nonostante non abbia seguito studi inerenti a moda e disegno, mi ha offerto l’opportunità di lanciarmi in questo progetto di giovani vogliosi di fare qualcosa di buono emettere a frutto la propria passione e le proprie idee."

ROBERTA FORMENTINI: "Fin da bambina ho coltivato l’interesse e la passione per la fotografia, che considero una delle forme d’arte più potenti del giorno d’oggi, in grado di saper fermare il tempo e di cogliere istanti non più ripetibili. Sono sempre stata affascinata dalle immagini in bianco e nero, dalle polaroid e dai negativi, tanto da conservare ancora oggi quelli delle macchine fotografiche usa e getta.La fotografia mi permette di guardare oltre l’apparenza, facendomi scoprire l’essenza reale dei soggetti, ma ciò che più mi cattura e’ il suo potere di cambiare il racconto di una storia con un semplice taglio in post produzione, in grado di ingannare l’occhio di chi guarda.MoMo rappresenta per me un bellissimo nuovo capitolo ed un’occasione per dar voce e forma alla mia creatività e sensibilità. Sono felice di poter far parte di questo progetto e di condividerlo insieme a giovani talenti."

Dove siamo

Savigel srl - Via Verdi, 7 - 20073 Opera (MI) - Capitale Sociale € 10400,00 i.v. - CCIAA Milano n. 11632580152- REA Milano 1484169

Indirizzo Sede legale:

Via Verdi, 7 - 20073 Opera (MI)